inserire codice fornito TARIFFE

L'argilla

L'argilla utilizzata per realizzare oggetti Raku deve avere caratteristiche particolari, perché questa tecnica sottopone i pezzi ad uno shock termico rilevante.
L'argilla adatta a questo tipo di lavorazione è una terra ricca di materiale refrattario (allumina e silice) che resistono alle tensioni che si creano durante la riduzione, quando il nostro oggetto, in pochi secondi, subisce un brusco raffreddamento passando da ~1000°C a temperatura ambiente.

In commercio si trovano, senza difficoltà, sacchi di terra refrattaria già pronta per l'uso in diverse granulometrie, ma se volete personalizzare l'impasto, per adattarlo alle vostre esigenze, ecco una serie di materiali che rendono l'argilla più resistente agli shock termici:
Chamotte - argilla macinata allo stato secco, cotta a ~1000°C e successivamente passata attraverso setacci di varia grandezza, per ottenere granulometrie diverse. Serve a rendere il pezzo più resistente.

Sabbia silicea - è un tipo di sabbia molto ricca di silice, anche in questo caso prima dell'utilizzo va cotta e setacciata. La chamotte e la sabbia silicea sono intercambiabili.

Ball clay - questo tipo di argilla inglese serve a ridare plasticità ad un impasto reso troppo "magro" dall'utilizzo dall'uso eccessivo di chamotte o sabbia silicea.

Bentonite - anche questo tipo di argilla serve a dare plasticità all'impasto.

Caolino e Fedspato - questi elementi servono a dare resistenza al pezzo.

Talco e cenere vulcanica (pomice) - rendono il pezzo resistente agli shock termici.

« torna all'elenco dei contenuti del corso di ceramica

Via Madonna delle Grazie 11, 06088 Assisi (Perugia - Italy) Tel. +39 075 8043850 - Fax +39 075 8043851 - Contatto Contatto Skype

Offerte Hotel le Grazie ad Assisi

tutte le offerte »